Monthly Archives:

agosto 2016

Senza categoria

Torta alle pesche

Purtroppo l’estate è quasi finita, ma fortunatamente ancora si trovano in giro le pesche, frutto simbolo della stagione estiva. Questa mattina ne ho comprate alcuno belle sode e profumate, così ho ceduto al loro fascino e ci ho preparato una torta. La ricetta è facilissima perché non è necessaria la bilancia dal momento che quasi tutti gli ingredienti sono misurati con i classici bicchieri di plastica; questo dolce é ottimo a colazione con del latte oppure per una merenda semplice e genuina!
INGREDIENTI
– 4 uova
– 1 bicchiere colmo di zucchero semolato
– 1/2 bicchiere d’acqua
– 2 cucchiai di burro precedentemente fuso
– 2 bicchieri e mezzo di farina 00
– Aroma di limone, qualche goccia
– 1 bustina di lievito vanigliato
– 1 pesca soda

PROCEDIMENTO
Innanzitutto separate i tuorli dagli albumi che dovete montare a neve ferma; in un recipiente montate fino ad ottenere un composto molto spumoso i tuorli con lo zucchero. Aggiungete il burro fuso e tiepido, l’acqua ed infine la farina setacciata; unite l’aroma al limone ed infine il lievito, anch’esso setacciato. Unite gli albumi montati al composto mescolando dal basso verso l’alto. Versate il tutto in una tortiera ricoperta da carta forno oppure unta con burro e farina e disponete in superficie la pesca tagliata a spicchi sottili. Infornate in forno caldo a 180 minuti per circa 40 minuti( fate la prova stecchino!!); sfornate e fate freddare completamente

Processed with VSCO with c1 preset

Processed with VSCO with c1 preset

Senza categoria

Calamari su crema di piselli e basilico

Processed with VSCO with f2 preset

Processed with VSCO with f2 preset
Ho sempre adorato i calamari,soprattutto in frittura; questa cottura però non è sempre indicata, soprattutto se si tiene un po’ alla linea😁, così spesso li preparo in umido o grigliati. Questa volta però ho deciso di prepararli in un modo diverso, saltandoli in padella ed adagiandoli su una crema fresca di pisellini e basilico. La vellutata è assolutamente priva di burro e latte così da rendere questo piatto appetibile a tutti!
INGREDIENTI
– 1 kg di calamari freschi
– 250 gr di pisellini primavera surgelati
– 4/5 cucchiai di olio extravergine
– Sale
– Pepe
– Basilico, 3 foglie grandi
PREPARAZIONE
Iniziamo pulendo i calamari accuratamente e tagliandoli a rotelle; mettete suo fuoco una padella con 2 cucchiai d’olio (e se volete una cipollina) e fate leggermente prendere calore. Mettete i calamari in padella e fateli cuocere a fuoco medio/basso; a parte bollite i pisellini ancora surgelati in acqua leggermente salata e una volta cotti poneteli nel mixer con il basilico, pepe e il restante olio. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema; una volta cotti i calamari aggiustateli di sale e pepe. Servite ponendo un paio di cucchiai di crema su un piatto e adagiandovi sopra i calamari. Buon appetito!

Senza categoria

Focaccia ai fichi e noci

Processed with VSCO with c2 preset

Processed with VSCO with c2 preset

Processed with VSCO with c2 preset

Processed with VSCO with c2 preset

Processed with VSCO with c2 preset

Processed with VSCO with c2 preset

Ah quanto adoro i fichi! Li mangerei sempre e con tutto😄
Quando vengo in Abruzzo,nel paese dei miei nonni, mi capita di mangiarli appena colti dagli alberi e nulla mi rende più felice! Questa volta ne ho ricevuti un bel po’ in regalo così, oltre a farne una scorpacciata da soli, li ho utilizzati per rendere speciale una focaccia. È semplicissima da realizzare,arricchita con delle noci croccanti ed è perfetta per accompagnare salumi e formaggi; basta armarsi di pazienza per aspettare la lievitazione ed il gioco è fatto!

Ingredienti
PER IL LIEVITINO
– 100 gr di farina Manitoba
– 170 gr di acqua tiepida
– 1 cucchiaino di miele o zucchero
– 1/4 di panetto di lievito di birra
PER LA FOCACCIA
– 400 gr di farina Manitoba
– 2 cucchiai di olio evo
– 10 gr di sale
– 1 cucchiaino di pepe macinato
– 170 gr di acqua
– 1 patata media bollita e ridotta in purea
– Fichi q.b
– Noci sgusciate q.b

Iniziate preparando il lievitino: in una ciotola sciogliete il miele nell’acqua tiepida e poi il lievito; aggiungete la farina, ottenendo un impasto molto morbido, e lasciate riposare per circa 40 minuti coperto da pellicola. Trascorsi i 40 minuti, in una ciotola mettete la farina, il pepe, il sale, la patata, il lievitino e l’acqua; impastate poco e poi aggiungete l’olio. Impastate energicamente per almeno 10 minuti aiutandovi con dell’olio sul piano da lavoro, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo( anche se abbastanza morbido).
Mettete a lievitare la focaccia, precedentemente spennellata d’olio, in forno spento con la luce accesa per almeno 4 ore.
Terminata la lievitazione ungete abbondantemente una teglia e versateci l’impasto, lavorandolo con le dita per stenderlo. Fate lievitare nuovamente coperto per un’ora; trascorsa questa mettetevi sopra i fichi tagliati in 4 e le noci a pezzi. Cuocete in forno caldo ed umidificato con un pentolino d’acqua a 180 gradi per 45/50 minuti.( controllate di tanto in tanto la cottura)
Fate raffreddare e sfornate!

dolci

Ricomincio da qui: crostata estiva

Ho meditato a lungo se rimettere in moto questo blog oppure no, ed oggi,in un giorno di fine estate,pubblico la prima nuova ricetta dopo tutto questo tempo. Quest’anno é stato molto impegnativo sia dal punto di vista emotivo sia familiare sia riguardo lo studio. Sapevo che non avrei potuto curare il blog abbastanza e non volevo che fosse così poiché tengo molto a questo blog. Ho deciso di ricominciare ed ho promesso a me stessa di impegnarmi tanto,sempre di più. Spero vogliate ricominciare anche voi! Intanto vi lascio la ricetta di questa crostata estiva; é facile facile, veloce e leggera.imageimage
A presto
Francesca

Ingredienti
PER LA FROLLA ALLA RICOTTA
– 275 gr di farina 00
– 130/50 gr di ricotta di mucca
– 125 gr di zucchero a velo
– 2 tuorli
INGREDIENTI PER LA CREMA
– due tuorli
– 250 gr di latte intero o ps
– 5 cucchiai colmi di zucchero semolato
– 2 cucchiai di farina 00 o fecola
– La scorza di mezzo limone
– 75 gr di ricotta di pecora
– 1 cucchiaio di succo di limone
PER DECORARE
– 3 albicocche grandi tagliate a spicchi
– 100 gr di more( o mirtilli o lamponi o ribes)

PROCEDIMENTO

Frolla:
iniziamo con il creare la nostra base: in una ciotola capiente mettete la ricotta di mucca( precedentemente fatta sgocciolare se troppo liquida) con i tuorli; amalgamate i due ingredienti insieme poi unite lo zucchero a velo. Mescolate con un cucchiaio e una volta ottenuto un impasto omogeneo aggiungete la farina; impastate bene con le mani per ottenere un impasto liscio e sodo,ma poco più morbido di quello della pasta frolla classica. Fate riposare in frigo per almeno mezz’ora.
Stendetela con la carta da forno in una teglia per crostate, bucate il fondo con una forchetta e fate cuocere alla cieca per 20/25 min a 180/200 gradi; il guscio di frolla dovrà essere dorato ai bordi e più chiaro in centro( ma sempre colorito). Una volta cotto lasciatelo freddare bene.

Crema:
In un tegame mettete a scaldare il latte con la scorza a fuoco lento, mentre in un recipiente sbattete con la frusta i tuorli, lo zucchero e la farina; una volta che il latte sarà caldo ma non a bollore, versatelo a poco a poco sull’impasto con i tuorli. Rimettete ad addensare il tutto sul fuoco( sempre dolcemente) ed una volta ottenuta la crema lasciatela freddare completamente coperta da pellicola e mescolandola di tanto in tanto per non far formare la crosticina in superficie. Una volta fredda unite la crema alla ricotta ed il succo di limone; fate riposare la farcitura.

ASSEMBLAGGIO
Riempite il guscio di frolla con la crema e decorate con gli spicchi di albicocca e le more in centro( volendo l’albicocca può caramellare leggermente in padella con dello zucchero di canna)
Fate riposare in frigo fino al consumo.
Enjoy 😊

CONSIGLIA Burger di lenticchie