Browsing Category

lievitati

dolci/ lievitati

Panbrioche al cacao

Dopo un periodo di “astinenza” ho deciso di cimentarmi nuovamente nella preparazione di un lievitato; e che lievitato! Un sofficissimo panbrioche al cacao amaro, speziato leggermente dall’aroma dolce della cannella e da quello vivace dello zenzero.

Purtroppo ho abbandonato il mio povero lievito madre, quindi ho utilizzato per la preparazione il lievito di birra ma in quantità molto ridotta; certamente in questo modo si allungano i tempi di lievitazione, però il risultato è notevolmente migliore!

Personalmente ho deciso di farlo lievitare tutta la notte e di farlo riposare in frigo per circa 4 ore la mattina seguente; confesso che la mia scelta è stata guidata da necessità, quindi,se volete accelerare i tempi, potete saltare a piè pari il riposo al freddo.

Nonostante questa ricetta sia un po’ lunghetta, la sua esecuzione è semplice ed adatta anche a chi è alle prime armi!
N.B : io mi sono servita di una planetaria, ma voi potete anche impastare a mano!

INGREDIENTI
450 gr di farina Manitoba
95 gr si burro fuso
120 gr di zucchero bianco
5 gr di lievito di birra fresco
2 uova medie+ 2 tuorli
40 gr di cacao
100 gr di latte intero a temperatura ambiente
Cannella e zenzero in polvere q.b

PROCEDIMENTO

Per il lievitino: prelevate dal totale 50 gr di latte, scioglietevi il lievito con 5 gr di zucchero ed impastate il tutto con 50 gr di farina ( anche essa presa dal totale); otterrete un impasto molto morbido che dovrà lievitare in un luogo tiepido per circa 40 minuti.

Una volta che il lievitino sarà pronto mettetelo nella ciotola di una planetaria dotata di gancio con la farina e lo zucchero, quindi iniziate ad impastare.
Dopo qualche minuto aggiungete in due volte le uova ed i tuorli leggermente sbattuti insieme; fateli assorbire dall’impasto. Quando l’ultimo passaggio sarà ultimato è il momento di aggiungere il burro ed il cacao: alternate circa 2 cucchiai di burro con uno di cacao fino a che non li avrete terminati; mi raccomando di far assorbire ogni volta bene gli ingredienti dalla massa, prima di procedere. Il tutto sarà pronto in circa 15/20 minuti e , se l’impasto sarà troppo poco elastico, aggiungetevi i restanti 50 gr di latte.
In fine mettete la cannella e lo zenzero a vostro gusto personale ( potete anche ometterli).

Quando l’impasto sarà omogeneo ed elastico al punto giusto, dategli velocemente una forma sferica con le mani e mettetelo a lievitare in una ciotola leggermente unta con del burro, ovviamente coperto da pellicola, per tutta la notte.

Il giorno seguente riprendete l’impasto e suddividetelo in 6 parti da 120/130 gr l’una; create con le 6 porzioni 6 palline e ponetele, leggermente distanziate e spennellate con del burro fuso,in uno stampo da ciambellone imburrato bene. Lasciate quindi che queste lievitino bene per almeno 3 ore, così da ottenere la vostra ciambella di panbrioche. Una volta trascorso il tempo necessario, accendete il forno a 180 gradi e fatelo scaldare; infornate ora il panbrioche per 40 minuti.
A cottura ultimata sfornatelo e fatelo freddare, poi toglietelo delicatamente dallo stampo. Potete decorarlo con una glassa all’acqua, ottenuta mescolando dello zucchero a velo con dell’acqua.

lievitati

Brioche alla ricotta e pistacchio

imageimage215 gr di Manitoba
50 gr di farina su pistacchio
100 gr di ricotta di mucca bella compatta
100 gr di latte parzialmente scremato
60 gr di miele millefiori o quello che preferite
60 gr di lievito naturale rinfrescato e arzillo

Iniziate scaldando leggermente il latte sul fuoco e facendoci sciogliere il miele. Appena si è intiepidito togliete dal fuoco e lasciate freddare poi unitevi la ricotta. Sciogliete nel latte anche il lievito a pezzetti poi versateci le due farine miscelate ed impastate bene ed energicamente per ottenere un impasto molto morbido ed elastico. Lasciate lievitare coperto per 5 ore. Una volta lievitato date la forma alle brioche di circa 55 gr l’una,spennellate con il latte e lasciate nuovamente lievitare sulla teglia,coperte per 1 ora e mezza. Preriscaldate il forno con un pentolino di acqua dentro e cuocete a 180 gradi per 30/40 minuti

lievitati

Brioches semintegrali all’anice(senza uova e latticini)

Piega1

Piega1

image image

Piega2

Piega2

Piega3

Piega3

image

Piega4

Queste brioche sono morbidissime,profumate e leggere; perfette per la colazione e merenda anche farcite di marmellata o di crema alla nocciola. Per una versione vegan basta sostituire il miele con lo sciroppo d’agave!

Ingredienti per 10 brioches

150 gr di farina Manitoba

100 gr di farina integrale

50 gr di lievito madre

125 gr di acqua

1 cucchiaino di malto o zucchero

35 gr di olio

60 gr di miele

1/2 cucchiaino di aroma all’anice

il procedimento è semplicissimo: sciogliete nell’acqua con il malto la PM e aggiungeteci le farine miscelate,il miele,l’olio e l’aroma. Impastate bene bene fino ad ottenere un bell’impasto elastico e morbido; ora mettetelo a lievitare coperto per 5 ore ma per le prime due date le pieghe come in foto. Trascorse le 5 ore riprendete l’impasto e date la forma prelevando una pallina da 3 grammi e mettendola su una più grande da 50 gr. Spennellate con dell’acqua o latte mettete su una teglia a lievitare per altre 3 ore sempre coperte. Ora preriscaldate il forno a 180 gradi con un pentolino di acqua e infornate; cuocete a 180 gradi per 25 minuti.

lievitati

Brioche 100% integrali al miele ed agrumi

image imageQuesta ricetta ha bisogno di una premessa: il tempo di lievitazione è molto lungo quindi bisogna avere tanta pazienza a disposizione! Detto questo vi consiglio di provare perché ne vale la pena!

ingredienti

250 gr di farina integrale biologica

100 gr di lievito madre

65 gr di miele

150 ml di latte ps

15 gr di olio evo

1 pizzico di sale

la scorza grattugiata di arancia e del limone q.b(diciamo che dipende dai gusti)

Mettete nella ciotola di una planetaria la farina con il pizzico di sale e il lievito madre spezzettato. Intiepidite il latte sul fuoco e fatevi sciogliere all’interno il miele( il latte non si deve scaldare, ma solo intiepidire leggermente). Una volta sciolto il miele aggiungete il composto alle farine ed iniziate ad impastare con il ganci. Dopo circa 10-15 minuti unite l’olio e la buccia degli agrumi. Formate una palla,fate il tipico taglio a croce, cospargete di olio e coprite con pellicola. Lasciate lievitare 12 ore. Trascorso il tempo di lievitazione formate delle palline (ne dovrebbero uscire 16 da circa 35,40 gr) ,spennellate di latte e lasciate lievitare  coperte un’altra ora. Cuocete in forno già caldo a 190 gradi per 20 minuti( fino a che non saranno belle dorate)

lievitati/ ricette con lievito madre

Panbrioche semitegrale ai mirtilli essiccati

image imageIeri mi sono voluta cimentare nella preparazione di un lievitato dolce: il panbrioche! Ho deciso di farne uno sano e leggero,con aggiunta di mirtilli rossi essiccati.

200 gr farina Manitoba

100 Gr farina integrale

50 gr di zucchero di canna

30 gr di olio evo

120 gr di latte tiepido

100 gr di lievito madre

sale un pizzico

50 gr di mirtilli rossi disidratati

qualche goccia di essenza di vaniglia

1/2 cucchiaino di malto in polvere(o miele)

mettete nel contenitore di una planetaria le due farine,il pizzico di sale,lo zucchero e il lievito madre spezzettato.

fate intiepidire il latte addizionato con il malto e versatelo a filo.

Aggiungere l’olio e l’essenza di vaniglia e impastare con il gancio per almeno 20/30 minuti.

formare un panetto e lasciar lievitare circa 4 ore. Riprendere l’impasto,aggiungere i mirtilli e far lievitare per almeno altre due ore.

Trascorso il tempo dividere l’impasto e formare due trecce e lasciar lievitare fino al raddoppio.

cospargere di latte,cuocere a 180 gr per 25/30 minuti.

ps

l’impasto ovviamente si può fare a mano. Eventualmente aggiungere un po’ di latte in più

CONSIGLIA Burger di lenticchie