dolci/ ricette senza burro

Torta di mele senza burro e latticini

La torta di mele che vi faccio conoscere con questa ricetta è leggermente diversa da quella classica, da quel dolce burroso e confortante che tutti abbiamo nel cuore, ma non ha nulla da invidiare ad essa! Anzi, ne apprezzerete sicuramente la morbidezza e la leggerezza; infatti ho deciso di non utilizzare ne’ burro, ne’ latticini, bensì poco olio di oliva extravergine e dello yogurt di soia dolce.
Come in una torta di mele che si rispetti però non può mancare la nota dolce ed autunnale della cannella e soprattutto… mele in abbondanza!

Non rimpiangerete sicuramente la versione originale, croce sul cuore!Potete servirla sia come dessert a fine pasto, che come dolce coccola per la colazione o la merenda!

INGREDIENTI
3 uova medie
120 gr di zucchero
150 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate ( oppure farina 00)
Un vasetto (125 gr) di yogurt di dona bianco dolce
1/2 vasetto di yogurt di olio d’oliva extravergine ( o di semi)
1/2 vasetto di yogurt di latte di soia
350 gr di mele
1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
Il succo di mezzo limone
Zucchero di canna e cannella q.b

PROCEDIMENTO
Iniziate preriscaldando il forno a 190 gradi; sbucciate le mele, dividetele in quattro per privarle del torsolo e tagliatele a pezzetti molto piccoli, avendo cura però di lasciarne due quarti per decorare la superficie. Irrorate i pezzi di mela con il succo di limone e teneteli da parte.

Sbattete bene le uova con lo zucchero, poi aggiungete lo yogurt, il latte e l’olio, quindi amalgamate molto bene.

Aggiungete al composto la farina e la fecola setacciate con il lievito e mescolate bene.

Unite ora i pezzetti di mela ed un cucchiaino raso di cannella( seguite il vostro gusto!); quando tutto sarà ben omogeneo oliate ed infarinate una tortiera e versatevi l’impasto.

Decorate la superficie disponendo gli spicchi di mela a raggi e spolverizzando con abbondante zucchero di canna. Infornate.

Cuocete quindi il dolce a 190 gradi per circa 50 minuti, controllandolo di tanto in tanto e facendo la prova con lo stecchino, quando lo crederete cotto.

Sfornate, fate intiepidire e togliete la torta dalla teglia.
Potete servire le fette spolverizzate di zucchero a velo ed accompagnate da qualche cucchiaio di crema pasticciera o di gelato alla vaniglia.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Salmone al vapore